Comune unico, stravince “Sì” a Zoldo e Alpago

Nel bellunese passa con un plebiscito il referendum per la fusione tra i Comuni di Zoldo Alto e Forno di Zoldo e dei Comuni dell’Alpago. Saranno quindi costituiti il nuovo Comune Val di Zoldo e di Farra d’Alpago.

Secondo i dati riportati da il Mattino, Puos d’Alpago i Sì sono stati il 92,8 per cento; a Pieve d’Alpago il 79,21%; a Farra il 65,28%. In totale hanno detto Sì nei tre comuni in 2.738 e no in 706. Quanto all’affluenza, a Pieve d’Alpago hanno votato in 967, pari al 56,58%. A Puos d’Alpago si sono recati alle urne in 1.315, pari al 56.39 per cento. A Farra d’Alpago ha votato il 53,87 per cento, cioè 1.175 cittadini. A Forno di Zoldo ha votato il 41,18 per cento: sono andati alle urne 1.242 zoldani. I Sì sono stati 1.162 (89%). A Zoldo Alto, il dato definitivo non era ancora disponibile ma si dava per certa la vittoria del Sì.