Verona, prezzo radicchio rosso in picchiata

Prezzi in picchiata per il radicchio rosso di Verona. «Si registra una produzione al di sopra delle previsioni e ciò comporta contrazioni del valore di vendita, con flessioni anche del 33% rispetto all’anno scorso – spiega all’Arena Michele Pedrini, presidente di Cia scaligera – La provincia è un territorio importante per la coltivazione del radicchio rosso, ma a fronte della buona professionalità raggiunta dagli agricoltori per ottenere un prodotto di qualità, si deve fare i conti con la disorganizzazione del comparto».

«Diamo indicazioni in base alla richiesta, suggeriamo periodi di produzione e quantità. Purtroppo sono ancora troppe le aziende che lavorano senza criteri, immettendo sul mercato prodotto non programmato. Ciò porta alla sovrapproduzione e di conseguenza all’abbassamento dei prezzi riconosciuti al produttore», rileva Cristiana Furiani, presidente del Consorzio di tutela e valorizzazione del radicchio di Verona igp.

Tags: ,