MotorBikeExpo, i premi ai migliori chopper

Si è chiusa con oltre 150.000 visitatori l’edizione 2016 del Motor Bike Expo di Verona, kermesse di riferimento del mondo custom a livello internazionale e dell’universo-moto. Complessivamente Motor Bike Expo 2016, al quale hanno partecipato i principali marchi dell’industria mondiale del motociclismo, ha visto la presenza di ben 600 espositori ed è stato animato da oltre 70 appuntamenti in tre giorni tra esibizioni, show, confronti e scuole guida nelle aree esterne, e presentazioni, premiazioni, meeting e incontri (anche con gli studenti) che hanno spaziato dal custom allo sport passando anche per l’approfondimento tecnologico ed industriale, il sociale e le forme espressive ed artistiche legate alla galassia delle due ruote.

Il settore delle special si è confermato leader tra le offerte del Motor Bike Expo: in questa edizione il pubblico ha potuto ammirare 200 moto, realizzate dai customizer più premiati e noti al mondo, provenienti da Europa, Usa e Kuwait. Non sono mancate naturalmente le novità delle numerose case presenti in forma ufficiale tra cui la RSV4 RF, la RSV4 RF Factory Works, RSV4, Tuono V4 1100 Factory ed RS4 125 di Aprilia mentre Kymco ha presentato la X-TOWN 300i ABS e la XCITING 400i ABS M.Y. 2016. Due le principali novità, invece presentate daNolangroupper la prossima stagione: l’integrale da stradaN87targato Nolan eX-201, l’N104Absolutee il crossoverN44 EVO.

Al Motor Bike Expo sono andati in scena diversi contest creati per premiare le realizzazioni dei vari segmenti. Il premio per la migliore special radicale di Custom Chrome Europe è stato assegnato alla Ducky Cafe Tracker, realizzata dall’officina Yuri Shif Custom di Belarius, in Russia: una realtà già riconosciuta ai vertici nei più prestigiosi contest mondiali, che ha esposto a Verona un mezzo essenziale ed affascinante, con propulsore incastonato in un telaio rigido tubolare con sella ammortizzata. A seguire è andato in scena il Magazine Award, contest organizzato direttamente dallo staff di Motor Bike Expo che ha premiato la No Rules di Radikal Choppers (Andrea Radaelli) che ha continuato a mietere successi, raccogliendo due nomination nei Magazine Awards, assegnati daDream Machinee daEasyriders Germania. Dagli Stati Uniti,Baggers Magazineha premiato la H-D Road King diVida Loca Choppers, Hot Bikela Bullet 1200 di Stile Italiano  eCruiser ha incoronato la BMW K100 scrambler realizzata da Garage65 di Viareggio. Scelta più classica per la rivista giapponeseVibes: il suo riconoscimento è andato alla Harley-Davidson 1927 diPDF Motociclette. Stessa ispirazione per la Harley-Davidson WL realizzata daHard 9 Choppers, premiata dalla testata britannica100% Bikers. I tedeschi di Bikers Power hanno premiato Opera, realizzazione firmata South Garage, mentre Madness Photography ha premiato la BMW Special su base R 100 RT presentata da Inglorious Bastard. Il contest del magazine italiano ha incoronato Best of Show un mezzo estremo, realizzato su base Harley-Davidson Fat Boy 2004 e proveniente dal Qwait.

Tags: ,