Padova, “abbraccio” per sostenere Fiera Parole

Un “abbraccio” simbolico per protestare contro il mancato finanziamento del Comune di Padova alla manifestazione “Fiera delle Parole”. C’erano circa 500 persone ieri sera, di fronte al Municipio, per prendere parte alla protesta organizzata da alcuni scrittori padovani, tra cui la giornalista e regista Silvia Gallucci, in contemporanea alla discussione del bilancio in Consiglio comunale. Un girotondo che ha visto anche uno scambio simbolico di libri e la lettura di passi di alcuni dei testi più celebri. All’origine della protesta, la decisione del Comune di non finanziare la manifestazione che negli anni passati ha portato a Padova decine di autori di fama. Un provvedimento che ha scatenato un’accesa polemica a cavallo tra la politica, con critiche alla giunta comunale in particolare da parte di esponenti dell’opposizione, e la cultura, con manifestazioni di solidarietà a favore dell’organizzatrice della Fiera. Alle proteste, il sindaco leghista Massimo Bitonci ha risposto assicurando di voler organizzare un’altra manifestazione culturale, probabilmente con la consulenza Vittorio Sgarbi.

Tags: ,