Polegato (Geox): «idea vale più della fabbrica»

«Un’idea vale più di una fabbrica». Così Mario Moretti Polegato, patròn di Geox, durante una lectio magistralis agli studenti dell’Università di Padova riuniti ieri al Bo per una serie di incontri organizzati in collaborazione con Padova Promex, l’azienda speciale della Camera di commercio padovana per le attività internazionali. Polegato ha raccontato l’origine della sua idea di scarpa: «ne indossavo da ginnastica nel deserto – ha raccontato – e avevo molto caldo ai piedi. Con il mio coltellino svizzero ho quindi pensato di fare due buchi nelle suole. E mi sono trovato così bene da continuare ad indossare quelle scarpe anche una volta tornato a casa».

Da lì in poi l’idea di aggiungere la membrana traspirante, il brevetto per l’invenzione e il primo fido ottenuto in Cassamarca. E poi il nome: «“Geox”, breve e facile da pronunciare in qualsiasi lingua del mondo». «Oggi non sono importanti le dimensioni dell’azienda – ha spiegato Polegato agli studenti -. Ciò che conta è semplicemente essere unici, in un mercato dove lo spazio è sempre più ridotto. E per questo sono utili anche progetti trasversali».