Auto a gas, crollo delle vendite

È un paradosso del mercato. Proprio quando la qualità dell’aria è in netto peggioramento a causa delle polveri sottili, le vendite di auto a Gpl e metano, che inquinano molto meno, crollano. Secondo dati riportati da La Repubblica, a dicembre 2015 le vendite di veicoli a benzina e diesel sono cresciute del 18% mentre per Gpl e metano si registra, rispettivamente, un calo del 20,8% e del 31,8%.

«Il crollo del prezzo del petrolio negli ultimi mesi ha influito sulle scelte dei consumatori che, ingannati dal fatto che il diesel e la benzina siano divenuti meno cari, hanno pensato che la competitività economica delle auto ecologiche (Gpl o metano) si fosse ridotta- commenta Massimo Ciuffini, coordinatore progetti mobilità Fondazione per lo sviluppo sostenibile – In realtà quando cala il prezzo del petrolio cala ad esempio anche quello del Gpl e del metano, quindi la convenienza economica per queste auto ecologiche è rimasta. Purtroppo, in molti non lo sanno».

Tags: