Luxottica, Del Vecchio torna al comando

Adil Mehboob-Khan lascia dopo poco più di un anno la carica di amministratore delegato della parte mercati di Luxottica (nell’ottobre 2014 era stato deciso di dividere poteri e responsabilità tra mercati, di competenza di Khan, e prodotto, sotto la guida di Massimo Vian). L’esodo dell’ad sarà effettivo dal 29 febbraio. Leonardo Del Vecchio, che è fondatore, presidente e maggiore azionista dell’azienda di Agordo, riassorbirà a quel punto le competenze di Khan assumendo il ruolo di “presidente esecutivo” all’età di 81 anni. L’incentivo per la cessazione di Mehboob-Khan sarà di 6,8 milioni, a cui si sommerà la “liquidazione”.

Secondo l’azienda, inoltre, «va aggiunta la somma lorda di 200mila euro, corrisposta nell’ambito di una transazione generale novativa, a fronte della rinuncia da parte di Adil Mehboob-Khan nei confronti dell’azienda e di ogni altra società del Gruppo a ogni domanda o diritto comunque connessi o occasionati dagli intercorsi rapporti di lavoro e di amministrazione e dalla loro risoluzione». Del Vecchio ha spiegato al Corriere del Veneto che la sua decisione di tornare ad avere un ruolo più operativo «deriva dalla consapevolezza che in questo nuovo scenario di mercato e per accelerare l’evoluzione in corso nell’area mercati ci vuole un rinnovato spirito imprenditoriale».