Brugnaro: «scuse a Radio Capital? Più avanti»

Le scuse a Radio Capital? «Non c’è ancora stato tempo». Così il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro sabato al Family Day è tornato sul tema dell’utero in affitto sul quale venerdì sera aveva litigato in diretta  con Vittorio Zucconi ed Enrico Buffoni concludendo l’intervista con un fiume di insulti. Su Twitter ha poi dichiarato di essersela presa perchè «si è dato del grottesco non a me, ma al ragionamento».

«Purtroppo sulle cose che si dichiarano delinquenziali, criminali – ha continuato sulla Nuova Venezia – è normale che ci si arrabbi. È evidente che non bisognerebbe farlo, ma quando c’è un certo tipo di giornalismo fatto di trabocchetti, può succedere che le persone normali, non politici direttamente, si arrabbino. E può darsi che mi arrabbi ancora, non è detto».

Tags: ,