Fumo, Codacons: divieti non bastano

«Scatteranno domani 2 febbraio i nuovi divieti in materia di fumo: ”si tratta di misure senza dubbio positive per contrastare il fumo e ridurre i troppi decessi che si registrano in Italia a causa del tabacco (circa 80.000 ogni anno). Tuttavia da soli questi provvedimenti non bastano ed occorre incrementare i controlli specie sul fronte dei luoghi pubblici». Lo afferma il presidente del Codacons, Carlo Rienzi.

«Ricordiamo infatti – sottolinea Rienzi in una nota – che la legge Sirchia sul fumo, dopo un primo periodo di rigida applicazione, è stata progressivamente disattesa, al punto che oggi nelle discoteche e nei pub italiani si fuma in tutta tranquillità nonostante i divieti. Senza controlli mirati sul territorio, specie sulla vendita di tabacco ai minori e sul rispetto dei divieti nei luoghi pubblici, qualsiasi norma perde efficacia e diventa di fatto inutile».

Tags: