Cariverona, Marino favorito per presidenza

A tre giorni dal Consiglio generale, continua il totopresidente in Fondazione Cariverona. Secondo il Corriere del Veneto l’avvocato Giovanni Sala, attuale vicepresidente vicario, non sarebbe più il superfavorito per via di incompatibilità con gli attuali impegni professionali come docente all’Università. Salgono quindi le quotazioni del notaio Maurizio Marino considerato uomo vicino al Banco Popolare. Silvano Pedrollo e Giovanni Maccagnani restano invece in pista come outsider.

Tags: ,