Puppato (Pd): adozione anche ai single

«E’ vero che i siamo in un tempo di cambiamenti e che i cambiamenti spaventano, ma mai avrei pensato che nell’ultimo paese d’Europa a non riconoscere i diritti delle coppie omosessuali si scatenasse questo putiferio sul disegno di legge Cirinnà. Credo invece che l’aspetto da cogliere sia il grande desiderio di riconoscimento di amore responsabile che arriva da queste coppie, che con le unioni civili acquisiscono molti doveri oltre che diritti. Il ddl va approvato al più presto». Lo dice la senatrice del Pd Laura Puppato, che ha parlato in Aula.

«Sul punto della stepchild adoption – prosegue Laura Puppato – io credo che sia giunto il momento di mettere in concorrenza, una speciale, stimolante concorrenza, le varie coppie e i singoli che si propongono per l’adozione di uno o più bimbi, decidendo di dedicare con generosità la loro vita a chi non ha nessuno che si occupi di loro. Ritengo che sia necessario favorire principalmente i genitori che scelgono l’adozione come strumento per dare gioia, cura e affetto a dei bambini abbandonati e soli da qualunque parte del mondo. In questo contesto l’apertura all’adozione darebbe la possibilità di evitare di incoraggiare la pratica della gravidanza surrogata che effettivamente può nascere da un desiderio meno generoso e più egoistico».