SOS, prima scuola di architettura sostenibile

Formare e costruire una vera cultura della sostenibilità coinvolgendo politica, economia, scienze e, naturalmente, architettura. Nasce con questo obiettivo Sos, School of Sustainability, un progetto internazionale di educazione post laurea, ideato dall’architetto Mario Cucinella per formare i futuri professionisti della sostenibilità. Concepito come un laboratorio di ricerca per indagare i temi più attuali legati al “costruire e vivere sostenibile”, Sos si rivolge ai neolaureati in architettura, ingegneria, design o a chi abbia completato gli studi in discipline inerenti l’economia, la climatologia, la geografia e voglia intraprendere un percorso di specializzazione nell’ambito della sostenibilità. Fondamentale nel percorso formativo di Sos, sarà la collaborazione con professionisti e aziende, che promuoveranno i temi di indagine sulla base delle urgenze riscontrate nelle loro attività quotidiane. La scuola basa le sue azioni sull’importanza sociale e ambientale dell’architettura come mezzo per risolvere problemi globali su scala locale. È, inoltre, concepita come una piattaforma aperta a giovani creativi, ricercatori, professionisti, società, il cui obiettivo è sviluppare progetti innovativi che possano avere un impatto positivo sulla società, sull’economia e sull’ambiente, grazie alla ricerca e alla sperimentazione.

I corsi offerti sono 4: Architecture as a social business | Rigenerare ambienti urbani creando nuove opportunità di lavoro, Post carbon architecture | Progettare edifici di ultima generazione, The right to (quality) shelter | Sostenere lo sviluppo umano e la resilienza del costruito e Blue design | Innovazione e sostenibilità per il design industriale. I corsi hanno una struttura suddivisa in 3 fasi: introduzione alla cultura della sostenibilità attraverso il dialogo con differenti personalità che condividono la stessa visione del futuro, Formazione professionale e sperimentazione progettuale per acquisire competenze e familiarità con l’approccio metodologico e con i più avanzati strumenti e sviluppo di un progetto in collaborazione con professionisti e/o aziende leader del settore. Ai partecipanti sarà richiesto di lavorare su un tema progettuale reale e di sviluppare soluzioni innovative e creative all’interno di un contesto socio-culturale e ambientale specifico. Saranno inoltre proposte delle iniziative parallele come lezioni e workshop intensivi con professionisti attivi nel campo della sostenibilità.

L’accesso alla scuola è riservato ad un numero limitato di iscritti e per accedervi è necessario superare un colloquio attitudinale. Ai candidati più meritevoli sarà offerta una borsa di studio. Le iscrizioni alla School of Sustainability sono aperte fino al 15 febbraio.

 

[pro_ad_display_adzone id=”45004″]

 

Tags: