Vicenza, incontro su ribelli del Donbass

Venerdì 5 Febbraio alle 19.00 a Villa Tacchi in viale della Pace 89 a Vicenza, insieme al Coordinamento solidale per il Donbass e a Save Donbass People, l’organizzazione giovanile di estrema destra Ariete organizza una serata di approfondimento sul tema della guerra in Novorossiya e di raccolta fondi per i bambini di Lugansk e Donetsk. Sarà presente alla serata Vittorio Rangeloni, reporter italiano dal Donbass.

«Da più di un anno infuria la guerra, che vede contrapporsi le forze del nuovo governo Ucraino, nato dal colpo di Stato di Piazza Maidan e i ribelli russofoni, che chiedono l’indipendenza delle province orientali dello stato ucraino – ricordano i militanti di Ariete in una nota -. A farne le spese, tra embargo internazionale e razionamenti di gas e corrente elettrica in una terra dove l’inverno si toccano i 30° sotto lo zero, la popolazione civile. Di qui la raccolta fondi per gli asili e gli orfanotrofi delle due repubbliche ribelli da parte di Save Donbass People e Coordinamento solidale per il Donbass. Un’occasione per approfondire l’argomento da Vicenza, città che ospita la base dei soldati americani (la 173° brigata aviotrasportata) attualmente impegnati come “consulenti militari” sul fronte ucraino».