Cariparo, nuovo statuto e codice etico

Fondazione Cariparo aggiorna lo statuto recependo fra l’altro i contenuti del Protocollo d’Intesa tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef) e l’Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio. Le modifiche, già approvate dal Mef, prevedono che i componenti del Consiglio generale, l’organo di indirizzo dell’ente, diminuiscano da 28 a 20. Scendono infatti di un’unità i Consiglieri espressione delle Province di Padova e Rovigo, delle Camere di Commercio di Padova e Rovigo e degli Ordini professionali e vengono ridotte da 6 a 3 le cooptazioni.

Alla fine dello scorso anno sono state inoltre introdotte ulteriori modifiche allo statuto che entreranno in vigore dopo l’approvazione del Mef. La Fondazione ha adottato inoltre il Codice Etico e Comportamentale, entrato in vigore lo scorso 12 giugno e consultabile sul sito internet dell’ente. Il Codice definisce regole di comportamento funzionali all’affermazione dei valori che ispirano la Fondazione, detta norme strumentali alla prevenzione di comportamenti illeciti, afferma e rende trasparenti i principi etici e i comportamenti che contraddistinguono l’operato dell’ente.