Audi gialla, l’ipotesi: banditi ora in Bmw

I banditi dell’Audi gialla che tra il 16 e il 23 gennaio hanno terrorizzato il Veneto con le loro scorribande prima di bruciare l’auto e far perdere le loro tracce, ora si starebbero muovendo in una Bmw scura. È l’ipotesi dei carabinieri che martedì sera a Desio (Monza) si sono lanciati in un inseguimento rocambolesco dell’auto che si è poi dileguata in direzione Milano. Ora il sospetto è che sulla Bmw si trovassero proprio i componenti della banda per cui sono scattate le ricerche in zona.

Tags: ,