Padova, foto su Facebook: beccato narcos-dj

Ha postato su Facebook una sua foto dalle Canarie ma la polizia era sulle sue tracce che lo ha beccato ed arrestato. Succede al noto dj che si esibiva nelle discoteche del Veneto e di Ibiza Juan Jose Arnela Guadix, 30 anni e boss dello spaccio di Gbl, altrimenti conosciuta come “droga dello stupro”. Il trafficante era già nel mirino della polizia due anni fa, quando dopo una serie di pedinamenti nel quartiere dell’Arcella dove il dj consegnava la droga, riuscirono ad acciuffarlo e ad intercettare un carico enorme di Gbl: 40 mila dosi per un totale di circa 120 mila euro, il terzo sequestro più grande mai avvenuto in Europa.

Dopo l’arresto, Arnela Guadix era però riuscito a scappare nascondendosi per un anno. Finché poi non si è tradito da solo postando quella foto su Facebook notata subito dagli agenti della Mobile. Con l’aiuto dell’Interpol e della sezione antidroga e crimine organizzato della polizia di Barcellona, il trafficante-dj è stato arrestato lo scorso 10 dicembre alle Canarie ed è stato estradato in Italia dove è atterrato questo mercoledì. Ora Arnela Guadix si trova in cella al carcere Due Palazzi di Padova.

Tags: ,