Alonte (Vi), erbicidi nello scolo: allerta Arpav

Lo studio dell’Arpav “Corsi d’acqua e laghi” relativo all’anno 2015 evidenzia come l’unico valore che avrebbe potuto determinare il superamento dello Standard di qualità ambientale – Media annua (Sqa-Ma) sia stato registrato in relazione ad alcuni erbicidi tra cui il Metolachlor (utilizzato nella coltivazione del mais). Secondo quanto riportato dal Giornale di Vicenza, il dato è stato registrato da un stazione situata nel territorio del Comune di Pojana Maggiore.

Alle rilevazioni è poi seguito un attento lavoro di indagine sullo scolo Alonte, con tre prelievi verso fine anno che hanno portato alla scoperta di un altro fitofarmaco (il Boscalid, un pesticida utilizzato in viticoltura) ma non hanno registrato tracce di Metolachlor. «Le analisi hanno evidenziato – spiega al Giornale di Vicenza il dirigente Arpav Ugo Pretto – un uso inappropriato della gestione di fitofarmaci. I controlli proseguiranno».

Tags: ,

Leggi anche questo