Il software che crea i discorsi dei politici

Le Intelligenze Artificiali sono in grado di comporre discorsi politici, dall’inizio alla fine. Con risultati più che convincenti. Lo sostiene un team di ricercatori dell’Università del Massachusetts, chiamato Amherst. Il loro sistema, composto da una serie di metodi integrati tra loro, riesce a studiare e posizionare le parole nel testo in modo coerente, creando una serie di frasi fatte che funzionano bene se concatenate tra loro.

Addirittura, dicono gli scienziati, può essere modulato sugli argomenti, sulle posizioni da sostenere e sulle ideologie politiche del partito. Si basa su oltre 4.000 discorsi politici pronunciati nei dibatti del Congresso, su ogni tipo di tematica possibile. Un patrimonio utilizzato per memorizzare vocabolario, strutture grammaticali, topoi retorici, idee e rielaborarli in discorsi di senso compiuto.

Fonte

Tags: