Padova, Sgarbi presenta la “Fiera di Babele”

Si chiamerà “Fiera di Babele” e prevedrà “duelli” su vari temi tra autori di pareri contrapposti. E’ stata presentata così questa mattina da Vittorio Sgarbi la manifestazione letteraria in programma a Padova. L’evento prenderà il posto della “Fiera delle Parole” che, giunta alla sua nona edizione, il sindaco di Padova Massimo Bitonci ha deciso di non rifinanziare. Oltre a questo il critico d’arte ha annunciato altri eventi culturali che caratterizzeranno il 2016: una mostra dedicata al ‘600 “itinerante”, visto che toccherà le sette province venete e tre mostre a Padova dedicate a Tintoretto, Tiziano e l’ultima probabilmente (ma ancora da definire) a Pollock.