Vicenza, in ospedale per un pugno: sospettato soldato Usa

Secondo i carabinieri sarebbe un militare statunitense di 22 anni di stanza alla caserma Ederle di Vicenza il responsabile del pestaggio di Matteo Tosetto, 27 anni, residente a Camisano. Quest’ultimo, nel corso di una rissa scatenatasi al disco-pub “Custom” in zona foro boario (via Zamenhof), aveva rimediato un violento pugno in faccia ed è poi caduto battendo la testa. Il giorno dopo il giovane si è sentito male ed è stato ricoverato al reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Vicenza per una frattura occipitale. Prognosi: un mese. Tosetto infatti ha rischiato danni cerebrali gravi. E mentre i carabinieri del nucleo Radiomobile stringono il cerchio sul responsabile con nuovi accertamenti, la ragazza di Matteo lancia un appello dal suo profilo Facebook: «Abbiamo bisogno di qualcuno che giovedì sera, al momento della rissa, fosse presente e possa testimoniare quello che è successo a Matteo. C’era tanta gente attorno. Aiutateci, per favore. C’è un ragazzo in Terapia intensiva in Neurochirurgia ed è completamente innocente e vittima della situazione. Noi vogliamo giustizia. E che questa gentaglia venga espulsa dal nostro paese».

Tags: ,