Luxottica, FT: Del Vecchio ostacolo per manager

Il Financial Times in un editoriale dal titolo “La perdita di un altro ad a Luxottica è una preoccupazione per “Azienda Italia”” attacca il fondatore del colosso dell’occhialeria Leonardo Del Vecchio rinfacciandogli le scelte sul management prese negli ultimi mesi. L’editoriale cita il caso del ceo Adil Mehboob-Khan, il terzo manager a lasciare in un anno e mezzo. Il quotidiano londinese critica «la mancanza di indignazione» in Italia per questo tipo di «manovre» che dimostrano che nel Belpaese «poco è cambiato circa le pratiche di governance aziendali» e che ancora «nessuna critica» viene mossa ai «giganti».

La causa dell’addio dei tre manager per il Financial Times è sempre la stessa: «il fondatore 80enne e presidente Del Vecchio non li lascia da soli a fare il loro lavoro». E tutto ciò si ripercuote sugli «interessi degli azionisti di minoranza» e sul titolo di Luxottica che «dall’estate scorsa ha perso più di un quarto del suo valore».