Ilva, Amenduni: «vogliamo comprarla»

Il gruppo Amenduni (già nel capitale dell’Ilva insieme ai Riva con una quota del 10%) e il fondo Usa Erp Compliant Fuel hanno presentato la manifestazione di interesse all’acquisizione dei complessi aziendali dell’Ilva in amministrazione straordinaria. Lo rivelano fonti vicine all’operazione. Prosegue intanto da parte dei commissari straordinari l’esame dell’ammissibilità dei 29 soggetti che ieri hanno presentato le loro offerte o per singole società del Gruppo. L’esame proseguirà anche domani. Accanto al gruppo italiano Amenduni e al fondo americano Erp Compliant Fuels, fra i gruppi internazionali che hanno presentato la loro manifestazione di interesse c’e’ anche il gruppo siderurgico brasiliano Csn Steel. Confermate le offerte di Arcelor Mittal (India), Marcegaglia, Arvedi, Cassa depositi e prestiti, Trasteel, Eusider.