Bilancio Regione, fondo per chi spara ai ladri

Sarà votato oggi dal Consiglio regionale il bilancio 2016 della Regione Veneto e mentre si parla soprattutto dei pesanti tagli al settore culturale, hanno preso forma all’interno del maxi-emendamento che sarà presentato dalla Giunta Zaia una serie di misure volte a sostenere l’assistenza legale ai cittadini vittime di fatti criminali o delle truffe che potrebbero essersi verificate nella compravendita delle azioni bancarie. Il riferimento, ovviamente, è alla vicenda delle due Popolari venete.

Si parte dalla proposta, arrivata direttamente dal governatore Luca Zaia, della costituzione di un fondo con cui la Regione potrebbe concedere il patrocinio legale a favore degli indagati per eccesso colposo di legittima difesa. A tal fine si prevede uno stanziamento di 100 mila euro, a cui vanno sommati altri 50 mila euro che invece saranno dedicati ai costi medici e giudiziari sostenuti da militari e agenti delle forze dell’ordine. Secondo quanto riportato dal Corriere del Veneto, inoltre, 300 mila euro saranno destinati ai piccoli azionisti vittime di raggiri.

Tags: