Atv punta su Padova: sfida Tosi-Bitonci

E’ “guerra dei bus” tra Verona e Padova. Motivo del contendere il bando di gara per la gestione del trasporto pubblico padovano emanato dalla Provincia di Padova, presieduta da Enoch Soranzo, già leghista, ora al fianco del sindaco di Verona Flavio Tosi. A destare i sospetti del sindaco di Padova, Massimo Bitonci, è la tempestività con cui è stato varato il bando che ora potrebbe essere vinto da Atv, l’Azienda di trasporto veronese. «In questo momento Busitalia (l’azienda di trasporti padovana, ndr) non è ancora pronta per partecipare – denuncia al Corriere del Veneto -. Questa volontà di anticipare la gara è una mossa politica del presidente tosiano Soranzo, che mira a far vincere il suo amico sindaco di Verona e a danneggiare la neonata azienda di trasporti padovana». L’operazione è però ancora agli inizi e il leghista Bitonci potrebbe cercare di rallentarla cercando sponde in Regione e chiedendo aiuto a Luca Zaia.