Biker a tutto gas, esercito Usa gli ritira patente

Faceva acrobazie spericolate alla guida della sua moto Bmw da 200 cavalli, ma ora dovrà fare i conti con l’esercito americano. Eddy McMahel, in arte “Max Wrist”, un soldato Usa della 173ma brigata aviotrasportata di stanza al Del Din, dopo l’ennesimo richiamo ufficiale, ha visto la sua patente ritirata dalle autorità militari statunitensi. Gli ufficiali dell’esercito non gli hanno infatti perdonato le folli corse a 300 all’ora sulle strade della città. McMahel aveva anche pubblicato su YouTube il video delle sue “gare” a rotta di collo sul Costo con Ferrari e Porsche con l’esplicito intento di spopolare sul web.

Il militare sarebbe anche stato messo sotto osservazione per “cattiva condotta” secondo le regole dell’Uniform Code of Military Justice. Un codice che, in caso di gravi violazioni, può portare anche davanti alla corte marziale. Ora Wrist rischia una serie di sanzioni più lievi come il degradamento, la perdita di stipendio, privilegi o incarichi speciali e così via. Inoltre, come riporta il Giornale di Vicenza, anche le autorità italiane lo stanno indagando assieme ad un complice vicentino per gare clandestine.

Tags: ,