Vittorio Veneto, seconda città d’Italia per divorzi

A Vittorio Veneto si divorzia di più che nel resto d’Italia. La città risulta prima per numero di separazioni in provincia di Treviso e in Veneto e si piazza al secondo posto della classifica nazionale dopo il Comune di Medolla (Modena). A Vittorio Veneto i divorziati sono oltre 1.600 tra ex mariti e mogli rappresentanti il 5,7 per cento dei 28.408 residenti censiti nel 2014. Al secondo posto in provincia si attesta Cison di Valmarino con il 3,6 per cento di divorziati sul totale della popolazione. Seguono Treviso (3,5 %), poi Revine e Tarzo (3%). La media della provincia è intorno al 2,3 per cento. Si divorzia meno a Castello di Godego dove la percentuale scende ad un bassissimo 0,9 per cento.

«Il problema di fondo resta individuare una dirigenza politica in grado di invertire la rotta suicida fin qui seguita – commenta amaro sulla Tribuna l’ex consigliere di quartiere Michele Bastanzetti -. La città con più anziani, la città con meno natalità, la città con più profughi, la città con più vedovi, ora anche la città con più divorziati, senza contare che probabilmente è pure la città con lavori pubblici più sospesi a metà o meno della metà. Qui non passa giorno senza che ci arrivi una bella notizia»

Tags: ,