Grafica Veneta, nuovi mercati in Africa

«Chiuderemo il 2015 con una crescita dei ricavi del 25% per l’intero gruppo e con un + 50% sui mercati africani». Così sul Mattino patron di Grafica Veneta, Fabio Franceschi, esprime ottimismo sull’andamento dell’azienda per il prossimo anno. «Stiamo adottando una strategia aggressiva su molti mercati, a partire da quello africano, su cui puntiamo per il 2016 a più che triplicare il fatturato – continua l’imprenditore della tipografica di Trebaseleghe (Padova) – In Libia abbiamo un sostanziale monopolio nella scolastica ma siamo fortemente presenti anche in Algeria, in Nigeria e ora anche in Burkina Faso. Quest’anno abbiamo puntato con successo ad aprire nuovi mercati, da quelli africani a quelli asiatici, come per esempio l’Azerbajan, e l’anno prossimo lavoreremo ancora in questo senso per non lasciarci sfuggire nessuna opportunità».

L”instabilità geopolitica? «Non ferma né la richiesta di libri, che siamo testi di matematica per bambini, corani, bibbie o elenchi del telefono, né tanto meno la necessità delle aziende di crescere e svilupparsi – conclude Franceschi -. I consumatori africani come molti altri nel mondo preferiscono i prodotti di qualità e noi siamo pronti a fornirli a chiunque ce li chieda».

Tags: ,