Facebook sa anche quante ore dormiamo

Le ore di sonno non sono più un segreto: su Facebook nemmeno la camera da letto rimane chiusa a chiave. Lo sviluppatore danese Søren Louv-Jansen, ha creato un “tool” in grado di tracciare il comportamento degli utenti e, sulla base dei dati disponibili in relazione al primo e dell’ultimo accesso quotidiano, di definire le abitudini della persona in questione. Se poi l’uso del social network è regolare e costante, il calcolo è ancora più semplice.

«La mia intenzione non era quella di spiare gli amici. Voglio che la gente si renda conto che lascia impronte digitali ovunque vada», ha dichiarato Louv-Jansen, che ha pubblicato il codice sorgente del programma su un sito specializzato. A quanto pare a Facebook non hanno gradito la creazione del programma, il cui codice è stato scaricato già migliaia di volte. Louv-Jansen, però, non ha intenzione di eliminare la sua creatura.

Fonte

Tags: