Venezia, “battaglia navale” tra polizia e No Grandi Navi

E’ durata un’ora ieri la “battaglia navale” tra le motovedette della polizia e della guardia di finanza e una flottiglia di imbarcazioni dei manifestanti “No Grandi Navi” e “No Tav” che, dalle 12 alle 13 di ieri a Punta della Dogana, hanno cercato di raggiungere la “zona rossa” del vertice italo-francese in corso a Venezia. Il corteo di 50 barche è partito dalla stazione Santa Lucia per poi arrivare in canale della Giudecca. Lì la “flotta” si è disposta in linea incitata dai manifestanti sulle rive a forzare il blocco navale imposto dal questore. Ci hanno provato con due ondate ma sono stati puntualmente respinti dalle forze dell’ordine. Dopo intensi momenti in cui i militanti sono stati bersagliati con cannoni d’acqua e ostacolati nelle loro manovre, la manifestazione, che avveniva in contemporanea con quella a terra, si è conclusa pacificamente senza alcun ferito.

 

Tags: ,

Leggi anche questo