Vicenza, multe in ritardo: azienda licenziata

Il Comune di Vicenza ha risolto il contratto con Mazal Global Solution, l’azienda milanese che si occupava di notificare i verbali della polizia locale. Come si è arrivati a questa decisione? Nei mesi scorsi, è emerso come Mazal avesse inviato ben tremila notifiche con più di 90 giorni di ritardo, consentendo agli interessati di presentare ricorso e annullare le multe, con un danno ingente per le casse comunali.

Inoltre, la situazione finanziaria della compagnia non appare delle più rosee, tant’è che il comune berico non è il solo ad aver stracciato un accordo con Mazal, che si sarebbe dovuto concludere a ottobre 2016. Fino a questa data le notifiche saranno affidate alla Megasp di Padova, seconda arrivata al bando di tre anni fa. «Tutto quello che l’azienda deve al Comune per i danni provocati dai ritardi di spedizione delle notifiche rimane in essere – spiega l’assessore alla Sicurezza, Dario Rotondi, al Corriere del Veneto – e cercheremo di ottenere le somme che ci spettano».