Mondiali 2021, promuovono Cortina ma la montagna è tedesca

Manca poco più di un mese all’assegnazione dei Mondiali di sci 2021 e i promotori della candidatura di Cortina, sul sito creato appositamente, fanno uno scivolone che difficilmente sarà dimenticato. Nel sito informativo spunta una pista da sci che potrà ingannare occhi meno esperti ma non gli ampezzani: nell’immagine infatti appare la Zugspitze, la più alta vetta della Germania. La beffa, che fa arrabbiare ancora di più il paese, è che un errore simile accadde anche durante una delle quattro precedenti candidature ai Mondiali, quando fu utilizzata una fotografia delle montagne di Madonna di Campiglio.

«Il fatto, in sè, non è grave, ma evidenzia l‘improvvisazione con cui si sta lavorando, la mancanza di rapporti con il paese e l’assenza di controllo da parte degli operatori di Cortina, nella candidatura», sentenzia sul Gazzettino il gruppo di opposizione in consiglio comunale. È critica anche Valentina Zardini, presidente del comitato che organizzò il referendum popolare sulla candidatura, un anno fa: «c’è delusione – dice – nel vedere che lo staff del comitato per i Mondiali è composto di gente che a Cortina ci passa sì e no una settimana l’anno e, di conseguenza, fatica a distinguere Pomagagnon da Croda da Lago. In attesa di avere a disposizione il dossier presentato alla Fis, invitiamo la cittadinanza a partecipare alla serata informativa di giovedì 21 aprile».

Tags: ,