Ad Abano si sforna la pizza “ai grilli”

Succede durante il corso per pizzaioli della Scuola Margherita 2000, in provincia di Padova. Una farina a base d’insetti è stata utilizzate per realizzare le pizze che sono state presentate ed assaggiate durante il saggio pubblico della 104esima edizione del corso. «Ci siamo adeguati ai dettami emersi nell’ultimo Expo di Milano, durante il quale si erano aperte le frontiere all’utilizzo degli insetti anche nella nostra cucina», spiega Riccardo Broch, il titolare della scuola per pizzaioli. «Ho pensato che era arrivato il momento anche per noi di sperimentare questa nuova forma di cucina. Con la scuola ho voluto abbattere il gap culturale, che invece ancora persiste in Italia». Non solo grilli ma anche cavallette e, l’esperto assicura: «ha una qualità maggiore ed è buona». Chi vuole provare?

Tags: ,

Leggi anche questo