Bitonci: «ministro Pinotti ha tradito Padova»

«Il ministro della difesa Pinotti era atteso ieri in Prato della Valle per le celebrazioni del Centenario della Grande Guerra. Ha preferito disertare l’appuntamento e andare a Gorizia, dalla collega di partito Debora Serracchiani». Lo dichiara Massimo Bitonci, sindaco di Padova. Roberta Pinotti ieri è stata ad Asiago, con il Presidente della Repubblica Mattarella, per partecipare alle commemorazioni; poi è andata in Friuli Venezia-Giulia, “saltando” Padova, secondo Bitonci.

«Il fatto ha colpito le autorità presenti e i numerosi reparti delle nostre Forze armate e non solo per una questione di protocollo – afferma l’esponente del Carroccio -. Padova è capitale della Grande Guerra. Qui si è stabilito il comando militare nelle fasi più palpitanti e gloriose degli scontri. Qui si abbatterono 912 bombe austriache e morirono 120 civili. Da qui, il 9 agosto del 1918, si alzarono gli 11 apparecchi che compirono il celebre Volo su Vienna. Qui è stato firmato l’Armistizio che ha posto fine alle ostilità – conclude Bitonci – Il ministro del Rolex, dimenticando Padova, ha tradito la storia, ha tradito le vittime di allora, le forze armate di oggi e i cittadini che la aspettavano in Prato della Valle, per l’apertura ufficiale delle celebrazione».

Tags: ,