«Annullate quel raduno di fascisti»

Continuano le polemiche per l’European Boreal Festival, il raduno dell’estrema destra previsto per questo weekend a Torri del Benaco (Vr) sul Lago di Garda. «Il silenzio del sindaco Nicotra è assordante», riferisce all’Arena il deputato Pd Vincenzo D’Arienzo, «ha concesso addirittura il patrocinio. Adesso che sa tutto, annulli l’iniziativa. Non si nasconda dietro un dito. Deve chiarire».

Il deputato attacca il Comune: «Il grave di questa amministrazione è non aver controllato di cosa si trattava. Addirittura, ha dato il patrocinio e ne condivide le ispirazioni ritenendo meritevole il valore culturale. Il valore culturale delle espressioni razziali, antisemite, antidemocratiche, xenofobe? Questi sono i valori culturali che condivide? (…) Non è possibile che un ente locale della Repubblica metta il patrocinio su questa roba. Deve revocarlo».

Ma non solo togliere il patrocinio: «Sono favorevole all’annullamento della manifestazione in ogni luogo», dice D’Arienzo. «Il sindaco risponda pubblicamente perché ha autorizzato e perché continua a mantenere quella manifestazione. Gli concedo la buona fede – conclude il deputato –, ma ora sa di cosa si tratta, quindi intervenga».