Tav Vr-Pd, lavori nel 2019 (se va bene)

«Il processo è molto più lungo rispetto a quanto previsto in precedenza perché sono cambiate le normative e perché è stata una nostra precisa richiesta a Rfi». Lo dice l’assessore alla Progettazione di Vicenza Antonio dalla Pozza al Giornale di Vicenza, commentando il progetto di quadruplicamento della linea ferroviaria che attraversa il capoluogo berico. Progetto di cui ora si aspetta la realizzazione del preliminare, che precede il definitivo e l’esecutivo.

«Il che significa – spiega Dalla Pozza – che ci sarà tutto il tempo per vigilare che le nostre osservazioni siano integrate come da noi richiesto e che tutto l’iter proceda senza intoppi». «Una volta che sarà pronto il progetto preliminare – conclude l’assessore – si aprirà la conferenza dei servizi e partirà la fase della valutazione di impatto ambientale». Dunque il progetto definitivo non arriverà prima del 2018 e l’esecutivo ancora dopo, coi lavori che potrebbero slittare addirittura al 2020.

Tags: , ,

Leggi anche questo