Francia, il testamento del parroco ucciso

Il parroco Jaques Hamel, ucciso nella chiesa di Saint-Etienne du Rouvray, pochi mesi fa aveva scritto un appello «a rendere il mondo più umano e più fraterno». Secondo quanto si legge sull’Huffington Post, il messaggio pubblicato da padre Hamel sul giornale della parrocchia è stato rilanciato dal settimanale cattolico Famille Chrétienne.

«Possiamo ascoltare in questo tempo l’invito di Dio a prendere cura di questo mondo – si legge nell’appello – per renderlo, là dove viviamo, più caloroso, più umano, più fraterno». «Attenti a ciò che accade nel nostro mondo in questi tempi», scrive poi il prete in quello che a posteriori diventa il testamento del parroco martire del terrorismo.

(Ph. da lefigaro.fr)

Tags:

Leggi anche questo