Venezia, anarchia nautica: spunta “comitatone”

Problema competenze a Venezia: il sindaco Luigi Brugnaro pensa ad un “comitatone” che si occupi di sbrogliare la matassa. Tocca però al governo, scrive la Nuova Venezia, convocare il comitato, previsto dalla Legge Speciale, che sposti le competenze sul traffico in laguna, una volta del Magistrato delle Acqua, alla Città Metropolitana.

Intanto c’è l’impunità per la maggior parte delle infrazioni, alcune delle quali rischiano di essere mortali, come dimostra la cronaca recente. In particolare preoccupa il triangolo Sant’Elena-Certosa-Murano, dove si corre senza freni per l’assenza di controlli.