Padova, Prandina svuotata entro mercoledì

Tra qualche giorno la Prandina verrà definitivamente svuotata: secondo il Mattino, entro mercoledì le trenta donne attualmente residenti nell’ex caserma di via Orsini a Padova saranno trasferite in altre strutture di accoglienza sparse nella provincia (ma fuori dal capoluogo euganeo).

Le destinazioni delle richiedenti asilo non sono state divulgate, per evitare polemiche, ma sicuramente si tratta di realtà della micro accoglienza, in quanto non esistono strutture di accoglienza di grandi dimensioni dedicate alle donne: l’ex base militare di San Siro a Bagnoli, dove a luglio sono stati trasferiti alcuni dei profughi che vivevano in Prandina, ospita infatti soltanto uomini. Stesso discorso per la vicina ex base di Conetta nel Veneziano.

Questa circostanza, unita alla mancanza di disponibilità di posti nell’accoglienza diffusa, è proprio il motivo per cui le trenta donne sono rimaste alla Prandina finora. Quando i trasferimenti saranno completati, l’ex caserma sarà svuotata dalle strutture per l’accoglienza e resterà vuota.

Tags: ,