Rio 2016, perché c’è un 7 sulla divisa italiana?

Qualcuno si è chiesto se sia stata copiata dalle Seven Fighters di Mila e Shiro, qualcuno l’ha criticata e qualcuno invece l’ha lodata. Ma tutti si sono chiesti perchè sulla divisa della nazionale olimpica italiana ci sia disegnato in bianco un grosso “7”. La risposta, scrive l’HuffPost, è molto semplice: si tratta del numero della linea di abbigliamento di Armani, che ha realizzato la divisa per gli azzurri impegnati a Rio 2016.

Si chiama “EA7” ed è nata da una collaborazione tra Armani e Andrij Shevchenko, l’ex numero 7 del Milan. Il numero è quindi soltano una trovata di marketing dello stilista italiano, ispirato appunto al numero di maglia del partner Shevchenko. «Sul Podio vinceva lo sponsor – ha scritto sul Fatto Quotidiano Claudia Mori – non l’Italia e il suo atleta. A danno di quella che avrebbe dovuto essere la nostra identità. Questo Coni e questa compagnia non cambieranno mai. Ridicoli e incapaci di avere la schiena dritta almeno quando ci rappresentano alle Olimpiadi».

Tags: