«Con carretti e passeggini difendiamo Venezia dai turisti»

«Veneziani, andiamo con carretti e passeggini a far la spesa per riprenderci i nostri spazi!». Con questo invito “Generazione ’90” organizza sabato 10 settembre il corteo “Ocio ae gambe, che go el careo!”. Il gruppo, composto da ragazzi tra i 20 e i 30 anni, è nato qualche mese fa con l’obbiettivo di tutelare il diritto di vivere a Venezia. Un segnale lanciato alle istituzioni, alla politica e all’opinione pubblica italiana ed internazionale: «Venezia non deve morire, chi vuole abitarla e viverla deve poter essere messo nella condizione di farlo».

La manifestazione si snoderà come un corteo che partirà da Rio Terà San Leonardo a Cannaregio. «Le istituzioni devono ascoltarci prima che sia troppo tardi. La mancanza di gestione del turismo ha permesso che questo, anziché essere la grande risorsa che può essere, sia diventato un fastidio per i residenti, cacciati ormai dalla nostra città perché d’intralcio alla totale mercificazione di Venezia. Noi di Generazione ’90 vogliamo dare un segnale, partendo da una delle azioni più quotidiane che un cittadino qualunque compie: fare la spesa al mercato».

Tags: ,