Più turisti arabi a Verona: «ma non portano indotto»

Le prenotazioni dei sauditi in Italia tra giugno e luglio hanno registrato un aumento del 68 per cento rispetto all’anno scorso. E gli arabi (che arrivano dall’Arabia Saudita, dagli Emirati e dal Kuwait) scelgono soprattutto il Nord: anche Verona, dove secondo il Corriere del Veneto la «new generation araba» affitta ville da 4 mila euro a settimana e sceglie il lusso di una vacanza basata su due punti fondamentali: servizi e privacy.

«Abbiamo decine di prenotazioni di ville, soprattutto sul Garda, da parte di turisti arabi, un fatto mai successo prima – dice la titolare di Domus Rental Alessandra Marconi – si tratta di un cliente con propensione alla spesa medio alta, ma che sa benissimo quello che intende trovare». «Questa è una stagione che è andata bene – commenta il presidente degli Albergatori di Confcommercio Giulio Cavara – ma l’elemento centrale resta la stagione lirica. Gli arabi? Sono un fenomeno di nicchia, qui in città non muovono fatturato. Vediamo molti tedeschi, francesi, belgi». L’aeroporto conferma infatti che i voli dalla Francia sono pieni al 90 per cento.

(Ph. da adnkronos.it)

Tags: ,