Veneto Sviluppo, Regione voterà per azione responsabilità

La Giunta Regionale del Veneto voterà a favore dell’azione di responsabilità contro i vertici della controllata al 51% Veneto Sviluppo per due operazioni finanziarie del valore complessivo di oltre i cinque milioni di euro. Lo ha reso noto il Governatore Luca Zaia che ha dato mandato al rappresentante della Regione in Assemblea di votare l’azione di responsabilità per due delibere del luglio 2010: una relativa ad un prestito obbligazionario convertibile da 5 milioni di euro, la seconda per la partecipazione all’aumento di capitale della società veronese Compagnia Investimenti e Sviluppo per 300 mila euro. Nessun commento è stato fatto dalla Giunta veneta che si è limitata a rendere nota la propria posizione mentre a decidere per il voto a favore o meno dell’azione di responsabilità sarà l’assemblea ordinaria dei soci convocata per il 5 settembre e in eventuale seconda convocazione il 12 dello stesso mese.