Ex clienti Popolari, migrazione a Banca Etica

Secondo la vice presidente di Banca Etica, Anna Fasano, tra gli oltre 3.200 nuovi correntisti arrivati all’istituto nel primo semestre 2016 (su una base di 50 mila) molti arriverebbero dalle ex Popolari venete o dalle banche del Credito cooperativo commissariate. «Il fenomeno prosegue e si farà più evidente nei prossimi 6-12 mesi – ha detto la Fasano al Corriere del Veneto – si tratta comunque di persone che trasferiscono il conto ma che, dopo lo choc patito in qualità di soci di Popolare Vicenza o Veneto Banca, almeno per ora non se la sentono di sottoscrivere azioni di Banca Etica».

L’istituto padovano vede una crescita del 5,8% di raccolta diretta e del 7,9% di raccolta indiretta, assieme ad un notevolissimo incremento dell’utile che passa a 4,5 milioni dai 974 mila euro di un anno fa. «Ci auguriamo — ha dichiarato il presidente Ugo Biggeri — che i nuovi correntisti decidano anche di diventare soci perché è attraverso questo passaggio che si realizza pienamente il principio partecipativo della finanza etica».

(Ph. da bancaetica.it)

Tags: ,