Giovani imprese, Veneto delude

Il 54,1% delle aziende italiane è in mano ad un under 35: lo dice lo studio di Unioncamere che ha analizzato i dati aggiornati al 30 giugno 2016. Ma secondo quanto si legge sul Mattino il dato per il Veneto sarebbe un po’ più basso della media nazionale: si registra infatti un 52,9% con, ad esempio, il vicino Piemonte che raggiunge il 75%. E se si guardano le province, emerge che ad esempio Treviso è terzultima nella classifica nazionale, superata in basso solo da Pordenone e Forlì-Cesena: nella Marca le aziende under 35 sono solo 6.185, cioè il 6,9% delle oltre 20 mila giovani imprese italiane. In Veneto il primato spetta invece a Verona, che supera le 8 mila imprese “giovani”.

«Il quadro junior riflette quanto accade all’economia veronese senior: la riscoperta dell’agroalimentare e la sempre maggior vocazione a servizi a valore aggiunto, come quelli legati al turismo – spiega Unioncamere Verona – le imprese giovani di alloggio e ristorazione crescono infatti del 4,9%. Vi è poi un vero e proprio boom delle attività artistiche, sportive e di entertainment: sono ancora poche, solo 101, ma sono cresciute del 18,8%».

Tags: