Una vittoria di Zaia: smaltiti 236 mln a enti e imprese

Nei mesi di luglio e agosto la Regione del Veneto ha effettuato pagamenti per 235 milioni 727 mila 180 euro, relativi a 3.145 liquidazioni di spesa su un totale in giacenza, al 30 giugno 2016, di 3.200. Il dato è stato reso noto oggi dal Presidente della Regione Luca Zaia. «Una performance amministrativa con pochi precedenti – dice il governatore veneto – che testimonia una non comune efficienza e produttività dell’intera struttura tecnica, dimostrate tra l’altro nel periodo estivo quando, nell’immaginario collettivo, la ferma convinzione è che la pubblica amministrazione non lavori per definizione».

«Forse sarà così altrove – aggiunge – in Veneto no, perché i destinatari di questi pagamenti sono imprese, enti, cittadini, che li aspettavano, alcuni anche da troppo tempo e di fronte a esigenze sacrosante di un creditore non ci sono vacanze che tengano». Le liquidazioni effettuate riguardano Comuni, Province, enti regionali, imprese, università, enti del servizio sanitario, acquisti di beni e servizi e varie altre voci.