Conetta, profughi in rivolta

Da questa mattina alle 7 è in corso una nuova protesta da parte dei profughi ospitati nel centro di accoglienza temporaneo di Conetta. Un numeroso gruppo di migranti ha bloccato la stradina di accesso all’ex base militare ed ha impedito al personale della cooperativa di entrare.

Sul posto carabinieri e polizia tengono lontano giornalisti e curiosi per ragioni di sicurezza anche se non si è verificato nessun incidente. Tuttavia la trattativa di mediazione con i rappresentanti della prefettura, e con lo stesso prefetto giunto sul posto dopo la segnalazione dell’episodio, viene condotta con toni molto alti e, oltre al gruppo che ha formato il blocco, una ventina, ci sono decine di profughi che vanno avanti e indietro sulle strade, forse pronti a unirsi agli altri nella protesta.

Tags: ,

Leggi anche questo