Venezia, 25 settembre protesta per Grandi Navi

Il movimento No Grandi Navi – Laguna bene comune ha lanciato oggi, con una conferenza stampa, la nuova manifestazione di protesta contro il transito dei giganti del mare in bacino San Marco, domenica 25 settembre prossimo. Il titolo dell’iniziativa sarà “Festa grande. 10 sì per Venezia“, non essendo quello delle crociere l’unico tema su cui vivrà la mobilitazione. Il tutto si svolgerà sulla riva delle Zattere, davanti al canale della Giudecca, con inizio alle 15.30. Si tratta del grande canale lungo il quale continuano a transitare le grandi navi da crociera, non essendo stata ancora decisa la soluzione alternativa imposta dal decreto Clini-Passera.

Sarà una festa sia sulle rive che sull’acqua, ha spiegato il portavoce Tommaso Cacciari. Al centro del canale vi sarà una chiatta galleggiante sulla quale interverranno gruppi musicali, attori e scrittori. «Una manifestazione molto ampia anche riguardo ai temi – ha aggiunto Cacciari -, visto che, attorno al grande no alle navi in Laguna, si articola una serie di sì, da cui emerge un’altra idea di città solidale, sostenibile e vivibile».

In vista del 25 settembre sono state organizzate alcune iniziative, come l’esposizione di un grande striscione di 9 metri per 3, alle Zattere, l’allestimento (il 10 settembre) di una ventina di bancarelle con materiale divulgativo tra Venezia, Mestre e Marghera, la presenza costante di attivisti nell’area della Mostra del Cinema, ed un’assemblea pubblica il 15 settembre in Pescheria a Rialto. Altre tappe di avvicinamento sono costituite da una campagna social “Venezia che parla dai balconi“, lanciata 24 ore fa e che ha già registrato l’invio su Facebook di una quarantina di foto, riportanti l’esposizione di una bandiera su balconi privati.

Ph. profilo Facebook Comitato Nograndinavi