Festival di Venezia, omaggio ad Amatrice

Si è aperta con sobrietà e un tappeto rosso rapido come poche altre volte, la 73a Mostra del Cinema di Venezia. Come riporta il Sole 24 Ore, con la testa rivolta alle vittime del terremoto di Amatrice era difficile altrimenti. Tutti gli interventi ufficiali, dalla madrina Sonia Bergamasco al presidente della Biennale Paolo Baratta fino al presidente della giuria Sam Mendes, hanno toccato l’argomento. «Non è tempo di gioia come è stato in passato, in cui si sentiva ridere il vocione di Orson Welles o si veniva travolti dallo charme di Federico Fellini o dalla sottile ironia di Buñuel o Antonioni», ha commentato Jerzy Skolimowski, regista polacco Leone d’oro alla carriera. Per la cronaca, il festival si è aperto con la proiezione di La La Land, film fuori concorso firmato da Damien Chazelle, già alla regia di Whiplash. Il musical, interpretato da Emma Stone e Ryan Gosling, non ha impressionato la critica.

Tags: ,