Treviso, migranti chiedono carità in strada

La Lega Nord di Treviso pronta alla battaglia sui migranti che chiedono l’elemosina davanti ai supermercati. Come riferisce la Tribuna, il consigliere comunale Sandro Zampese ha presentato un ordine del giorno dove chiede alla giunta Manildo una relazione in proposito e al prefetto un nuovo bando per l’ex Serena e gli altri centri di accoglienza.

Zampese vuole imporre alle cooperative di pagare le tante multe staccate dai vigili urbani agli accattoni, rimaste ovviamente inevase. Per il leghista la prefettura deve attivare «le procedure di espulsione dal nostro Paese per lo straniero colpevole di accattonaggio». All’ex Serena, la Nova Facility ha deciso di far scalare dalle pocket money – circa 70 euro al mese – le multe su base volontaria: «ma sono tanti», fanno sapere, «i multati che decidono di rateizzare la sanzione convinti che se non pagano la loro posizione possa avere riflessi sulla loro richiesta di asilo»

Ph. youybe.com

Tags: ,