«Non è Charlie Hebdo a costruire le vostre case, è la mafia!»

«Il disegno pubblicato da Charlie Hebdo non rappresenta assolutamente la posizione della Francia». Lo scrive in una nota l’ambasciata di Francia a Roma, sottolineando che il terremoto del 24 agosto è «un’immensa tragedia». La Francia, prosegue la nota, «ha espresso le sue sincere condoglianze alle autorità e al popolo italiano e ha offerto il suo aiuto. Siamo vicini all’Italia in questa difficile prova».

Da Charlie Hebdo, che è stata letteralmente presa d’assalto dalle proteste, si dicono sorpresi per l’ondata di indignazione. In redazione, dove la posizione ufficiale è quella di non reagire, parlano di interpretazione errata della vignetta che non voleva prendere di mira le vittime ma gli abusi edilizi che hanno portato alla tragedia. Infatti è arrivata una vignetta di precisazione. Vi compare una persona insanguinata sotto le macerie, come nel disegno contestato, che si rivolge al lettore: “Italiani…non è Charlie Hebdo che costruisce le vostre case, è la mafia!”.

 

Tags: